Conto Formazione di Rete

ACCEDI ALLE RISORSE
DEL CONTO FORMAZIONE DI RETE

Il Conto Formazione di Rete (CFR) è uno strumento a disposizione dei Gruppi di Impresa rispondenti alla nozione di impresa unica, così come prescritto a livello comunitario dal Regolamento (UE) n. 1407/2013 e dalla normativa nazionale di cui all’articolo 2359 del codice civile in materia di controllo e collegamento societario.

Grazie alle caratteristiche del CFR, al fine di perseguire lo scopo comune del Gruppo, le imprese appartenenti allo stesso possono ottimizzare l’utilizzo delle risorse accantonate su un unico conto.

Attraverso l’impresa titolare e, operando secondo il principio della sussidiarietà, le risorse accantonate possono essere utilizzate per finanziare attività formative a vantaggio dei propri addetti nei tempi e con le modalità ritenute più opportune sulla base di Piani Formativi, condivisi dalle Parti Sociali.

Confluisce nel Conto Formazione di Rete l’80% dei contributi versati a Formazienda dalle imprese del Gruppo.
Il CFR è uno strumento flessibile che consente alle imprese di soddisfare tutti i propri fabbisogni formativi.
Infatti, a titolo esemplificativo, il Piano Formativo può essere declinato in base a più tematiche di intervento (tra le quali, anche, la tematica “sicurezza sul lavoro”).
E’ prevista, inoltre, la possibilità di utilizzare tutte le modalità formative più confacenti alle esigenze didattiche, la possibilità di comporre aule anche in forma mista (lavoratori e dirigenti) e non sono previsti limiti minimi o massimi al numero di partecipanti.

TERMINI DI PRESENTAZIONE DEL PIANO FORMATIVO

I Piani Formativi possono essere presentati in qualsiasi momento dell’anno con valutazioni mensili (Vedi “Sessioni di valutazione anno 2017”) e possibilità di avvio anticipato, senza limiti massimi di finanziamento per Piano Formativo.

MODALITÀ DI FINANZIAMENTO

E’ prevista, inoltre, la possibilità di utilizzare diverse modalità di finanziamento secondo le diverse esigenze delle Imprese:
– Costi Reali
– Unità di Costo Standard: semplificazione delle procedure di rendicontazione a carico del Soggetto Gestore e di controllo da parte del Fondo i costi sostenuti non devono essere comprovati al Fondo da documenti giustificativi di
spesa, se non su espressa richiesta;
– Voucher individuali: per l’acquisto/frequenza di un servizio formativo da un determinato ente selezionato dal beneficiario sul libero mercato.

PRESENTAZIONE PIANI FORMATIVI

I Piani Formativi possono essere candidati direttamente dall’impresa titolare o per il tramite degli Enti di formazione accreditati al Repertorio delle strutture formative del Fondo Formazienda, nel rispetto di quanto previsto dal Manuale di gestione del Conto formazione Impresa Conto formazione di Rete che stabilisce termini e modalità di candidatura, procedure relative alle modalità di gestione e rendicontazione.