Eventi e News

SCHIAVON, DISTILLERIE POLI
Convegno “Norme sulla privacy”

19 aprile 2018 | Eventi

Lo Studio Polato di Vicenza ha organizzato il 19 aprile presso la Sala Convegni della Distelleria Poli a Schiavon (Vicenza) un convegno dal titolo “Dire, Fare, Archiviare. Il nuovo regolamento della privacy raccontato e spiegato dagli esperti”. Tra i relatori il dg di Formazienda Rossella Spada

Norme sulla privacy, «formare le imprese sulle novità»

Lo Studio Polato di Vicenza ha organizzato il 19 aprile presso la Sala Convegni della Distelleria Poli a Schiavon (Vicenza) un convegno dal titolo “Dire, Fare, Archiviare. Il nuovo regolamento della privacy raccontato e spiegato dagli esperti”. Tra i relatori il dg di Formazienda Rossella Spada

Entrano in vigore le nuove norme sulla privacy, e le aziende si preparano ad adeguarsi. Il tutto con l’ausilio di esperti in grado di informare e di formare in merito alle novità.

Proprio con questo obiettivo, lo Studio Polato di Vicenza, attivo nel campo della consulenza del lavoro, ha organizzato il 19 aprile presso la Sala Convegni della Distelleria Poli a Schiavon (Vicenza) un convegno dal titolo “Dire, Fare, Archiviare. Il nuovo regolamento della privacy raccontato e spiegato dagli esperti”. Relatori del convegno il ceo della Studo Polato Maurizio Polato, il direttore generale del Fondo Formazienda Rossella Spada, l’amministratore delegato di Anthea Spa Paolo Dal Cortivo, l’avvocato Giulio Marzella dello studio “Mac Legal” e l’avvocato Francesco Fontana dello studio “Alberti & Fontana”.

Al centro degli interventi dei relatori, da un lato l’esigenza sia di informare tutti i soggetti in merito alle importanti novità, così da non farsi trovare impreparati; dall’altro l’importanza di sfatare tanti falsi miti intorno al problema della privacy, spesso non corroborati da un’adeguata conoscenza dei fatti e delle normative in essere.

Proprio per rispondere alle esigenze di essere formati in questo ambito così delicato, il direttore generale del Fondo Formazienda Rossella Spada ha sottolineato l’importanza per le imprese di sfruttare le opportunità di formazione continua finanziata dai fondi inteprofessionali: «E’ proprio di fronte a sfide di questo genere che si capisce quante le imprese abbiano bisogno di essere accompagnate. E non dimentichiamo mai il fatto che la formazione continua è a costo zero: le aziende hanno solo il compito di scegliere il fondo giusto, il partner ideale per finanziare la formazione continua». E a proposito di scelta del partner giusto, non è mancato il riferimento ai grandi risultati ottenuti dal Fondo Formazienda, il fondo con il più alto tasso di crescita a livello nazionale: «Il Rapporto Anpal 2018 mette in luce il fatto che abbiamo superato le 100mila imprese aderenti, per un numero totale di quasi 700mila addetti. Un risultato straordinario frutto di un lavoro basato sulla voglia di rispondere in maniera sempre puntuale e tempestiva alle esigenze delle azienda».